Gianluca Gaetano si trova davanti a un bivio. Dopo aver vinto il campionato di Serie B da assoluto protagonista con la maglia della Cremonese, adesso deve scegliere se giocarsi la carta del ritorno al Napoli, piuttosto che rimanere ancora un anno con i grigiorossi.

L’esperienza professionale maturata in cadetteria sicuramente ha permesso al prodotto del vivaio partenopeo di palesare un evidente talento tecnico. Nonché acquisire nuove competenze, passando dalla trequarti offensiva alla gestione del centrocampo.

E’ indubbio che un cambiamento del genere gli abbia fatto bene:  arretrando il raggio d’azione, riesce a dettare i tempi della manovra, in virtù della creatività sviluppata quando si destreggiava nell’altrui metà campo.

Una circostanza funzionale a tenerlo costantemente nel vivo del gioco, così da sfruttare piedi assai educati e intelligenza nelle letture.

Via Pecchia non c’è continuità

Occorre fare una premessa. Imprescindibile per tentare di capire quale potrebbe essere la sorte di Gaetano.

La Cremonese, dopo una cavalcata trionfale in cadetteria, culminata con la promozione in Serie A, pare stia perdendo letteralmente i pezzi. Una diaspora cominciata qualche giorno fa proprio con l’allenatore.  

Fabio Pecchia, infatti, ha deciso di rompere i rapporti con il club grigiorosso, annunciando le sue dimissioni attraverso una lettera aperta.

L’impressione, tuttavia, è che la Cremonese possa perdere la sua ossatura centrale.

In particolare, quel gruppo di giovani talenti che hanno fatto veramente la differenza. Però vincolati ai grigiorossi esclusivamente in prestito. Ma pronti a rientrare alla base. Quindi, non sarà affatto facile provare a convincere le società di appartenenza a reiterare la medesima formula, seppure nella massima categoria.

Non solo Gaetano al Napoli, dunque.

GIANLUCA GAETANO FOTO MOSCA

Smantellato un gruppo vincente

Innanzitutto resta in bilico il futuro di Nicolò Fagioli. Il centrocampista (classe 2001), rientra alla Juventus. Con un solo anno di contratto. Avrebbe già recapitato un messaggio chiaro negli uffici della dirigenza bianconera. Non accetterà soluzioni diverse da rinnovo oppure addio.

Pure l’esterno Luca Zanimacchia (classe ’99) torna alla Continassa, ma solamente in transito. Gli occhi addosso del Sassuolo, sono qualcosa di concreto, non una semplice speculazione. I neroverdi lo acquisterebbero a titolo definitivo. La Vecchia Signora lo valuta circa 3 milioni. 

Discorso diverso merita Marco Carnesecchi. L’estremo difensore di proprietà dell’Atalanta, che il primo luglio compirà 22 anni, è finito nel mirino della Lazio.

Gli orobici, coperti nel ruolo, avendo investito forte non più tardi di un anno fa su Musso, intendono capitalizzare, cedendo Carnesecchi. Attualmente quotato attorno ai 15 milioni. I biancocelesti, invece, non vorrebbero andare oltre la decina di milioni. La trattativa dovrebbe comunque svilupparsi.

Gaetano da responsabilizzare

Insomma, Cremona ha consentito a Gaetano di conoscere una realtà diversa e uscire dalla sua comfort zone. Dimostrando al contempo di essere pronto per stare con i “grandi”.

Eppure, potrebbe essere azzardato caricare di eccessive aspettative il ragazzo. Perché giocare in A è tutt’altra cosa, in riferimento tanto ai compagni di squadra, quanto agli avversari da affrontare.

Sostanzialmente, pesa la differenza di livello. Innanzitutto la fisicità. Essere competitivi nel campionato italiano equivale a metterla sul piano della preponderanza uomo contro uomo. Questo non significa che i giocatori muscolari facciano meglio dei colleghi qualitativamente più dotati.

Solo che per giocarsela alla pari, urge abbinare potenza a tecnica, oltre a non trascurare ritmo e intensità.

Al di là di qualsiasi altra considerazione, però, Gaetano deve sperare di trovare in Spalletti un allenatore che creda in lui, dimostrando con i fatti e non a chiacchiere di voler puntare sui giovani.

Chiaramente, il giocatore dovrà farsi trovare pronto e cogliere l’occasione al volo, appena gli verrà concessa una opportunità…

RESTA SEMPRE AGGIORNATO SULLE VICENDE DEL NAPOLISEGUICI SUI PRINCIPALI SOCIAL:

Instagram PSN: https://www.instagram.com/persemprenapoli2022/

Twitter PSN: https://twitter.com/psnapoli

Facebook PSN: https://www.facebook.com/PSNapoli

Youtube PSN: https://www.youtube.com/channel/UC6vnXp-wqQbafB_4prI9r9w

Banner 300 x 250 – De Luca – Post