Edy Reja, allenatore della selezione albanese ed ex tecnico azzurro nel periodo della cavalcata dalla serie C all’Europa, è intervenuto su Radio Kiss Kiss Napoli ed ha parlato della gara di ieri contro il Milan al Maradona partendo da una rivelazione e da un frangente che molto gli ha ricordato la disfatta contro i rossoneri:

Nello scorso campionato la mancata qualificazione in Champions League provocò molte contestazioni alla dirigenza, alla squadra e all’allora allenatore Gennaro Gattuso, con quest’ultimo esonerato poche ore dopo la disfatta contro gli scaligeri.

Ecco le parole di Reja sulla disfatta di ieri sera al Maradona contro il Milan ed il paragone con quella contro il Verona dello scorso anno.

“La partita contro il Milan è andata male, così come è andata male quella dell’anno scorso, quella valida per la Champions con il Verona. Siamo delusi ma non è finita, non si getta mai la spugna. Il Napoli ha dimostrato in altre circostanze che non è la squadra di ieri. Forse il gruppo ha sentito un po’ troppo questa responsabilità. Dobbiamo crederci fino in fondo, siamo ancora lì. Il primo tempo è iniziato bene, poi è venuto fuori il Milan. Il Napoli non è così pauroso, non può essere il vero Napoli. Ho parlato recentemente con Hysaj che mi ha detto che effettivamente un po’ di paura c’è stata. Ieri può essere successa la stessa cosa”.

Instagram PSN: https://www.instagram.com/persemprenapoli2022/

Twitter PSN: https://twitter.com/psnapoli

Facebook PSN: https://www.facebook.com/PSNapoli

Youtube PSN: https://www.youtube.com/channel/UC6vnXp-wqQbafB_4prI9r9w

Banner 300×250 – Ras Medical – Laterale 2