Raffaele Auriemma, giornalista, ha parlato ai microfoni della trasmissione “Si Gonfia La Rete” , in onda su Radio Marte, dichiarando quanto segue:

In queste partite amichevoli, non devi mai guardare ai gol segnati, le occasioni mancate o le parate del portiere avversario che non ci sono state. Bisogna capire l’atteggiamento dei calciatori in campo, ora tu giustamente anche ieri ci siamo messaggiati.

Ti sei esaltato per Kvinka? Si pronuncia così, eh. Lo ha detto lui. Ci sono anche dei social in giro, che con la sua voce che dice, si pronuncia così, però vedo che ci sono persone che ancora non hanno capito come si pronuncia e quindi dicono un nome per un’altro  Kvaratskhelia e il georgiano di cui caro massimo. Io ti sto esaltando? Le qualità da diversi mesi no, facendo se se il Napoli prende questo calciatore.

Fa un affarone, farà un’altra maxi plusvalenza tra qualche anno perché è un ragazzo che ha qualità, che ne ha tanta, ne ha da vendere come pochi altri in circolazione e soprattutto ha perso na di da qualcuno sostiene sì, però adesso vediamo nel campionato italiano, certo. Sarà un banco di prova completamente diverso rispetto alle partite giocate con la Dinamo batumi in nel suo, nel suo paese, e chiaramente sarà tutto diverso rispetto alla nausea, però voglio dire e ribadire che il georgiano è un tipo di personalità diverso.

Da altri è un’ po latino nel suo modo di giocare e di esprimersi, quindi io confido nelle sue potenzialità.

Tra l’altro con lui in squadra, ma non me ne voglia. Insigne, che ha scritto pagine di storia importantissime per il Napoli, però abbiamo un calciatore con caratteristiche diverse. E aggiungo migliori, avendo osimhen al centro dell’attacco, perché tu immagina massimo avendo non non lo non politano, ma non sappiamo quale sarà il suo destino, perché sappiamo che ha chiesto di andar via, ma immagina Lozano a destra e Kvaratskhelia a sinistra, che puntano sempre l’avversario.

Creano la superiorità numerica, vanno sul fondo e mette la palla in mezzo. Per chi, però, simen, che è uno dei migliori colpitori di testa in circolazione, quindi il Napoli è migliorato strategicamente e tatticamente. Ora si che Spalletti può divertirsi con il 4-2-3-1. E potrebbe anche permettersi di di utilizzare un centrocampista alle spalle di osimhen se non giocare con il 4-3-3 come ha fatto nel primo tempo.

Perche e giusto ricordare che nel primo tempo il Napoli a centrocampo giocava con Anguissa a destra, lobotka perno centrale. e Zielinsky sulla sinistra e quindi questo perché questo ci fa intendere che il napoli vuole giocare col 4-3-3 per sfruttare le corsie esterne come non ha fatto l’anno scorso” 

RESTA AGGIORNATO SULLE VICENDE DEL NAPOLI, SEGUICI SUI SOCIAL

Instagram PSN: https://www.instagram.com/persemprenapoli2022/

Twitter PSN: https://twitter.com/psnapoli

Facebook PSN: https://www.facebook.com/PSNapoli

Youtube PSN:https://www.youtube.

com/channel/UC6vnXp-wqQbafB_4prI9r9w 

https://www.persemprenapoli.it

Banner 300×250 – Ras Medical – Laterale 2