A Radio Marte, nel corso del programma “Marte Sport Live”, è intervenuto il giornalista Maurizio Pistocchi, esperto di calciomercato, per esprimere il suo pensiero sulle manovre di mercato in casa Napoli.

“Nel calcio i presidenti non sono stati bravi a gestire gli stipendi, poi si sono aggiunte molte problematiche come la pandemia.

Esistono giocatori di una categoria e giocatori di un’altra, non è detto che questi insieme non facciano una buona squadra, e va fatta una distinzione di stipendi. I più bravi è giusto che guadagnino di più.

Io avrei confermato 4 giocatori: Ospina, che non sarà facile sostituirlo visto che è secondo in Europa per numero di patate fatte e uno dei primi con i piedi, Koulibaly, Lobotka e Osimhen.

Ci vogliono idee chiare per gestire i top player e la competenza per quelli che devi vendere.

Koulibaly non lo venderei mai, è un simbolo di questa città è spero venga fatto capitano con un contratto di 5 anni. Si merita tutto sotto ogni aspetto.

È uno di quei pochi giocatori che hanno l’anima più importante delle qualità tecniche, premesso che non ci sono in giro difensori bravi come lui.

Dybala per me sarebbe stato il 10 perfetto per il Napoli, il numero di maglie attraversano delle generazioni ed è vero che Diego è Diego ma non trovo giusto ritirare il numero di maglia. Dybala sarebbe un colpo di marketing straordinario, sia per vendita di maglie che per gli abbonamenti, ma dare quei soldi all’argentino significa creare dei malumori che secondo me sono ingiustificati visto che quando uno è più bravo è giusto guadagni di più”.

RILEGGI

Reja su Napoli-Verona: “Hysaj mi ha rivelato cosa è successo!”

Mauro: “Osimhen? Fossi suo compagno di squadra gli darei i cazzotti in testa!”

RESTA AGGIORNATO SULLE VICENDE DEL NAPOLISEGUICI SUI SOCIAL

Banner 300×250 – Ras Medical – Laterale 2