A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Giorgio Perinetti, dirigente.

“Ci sono stati tanti trasferimenti in questo gennaio. A parte la Juventus che ha fatto anticipazioni al mercato estivo, ora bisogna capire se altri saranno acquisti della disperazione o mirati. Questo come sempre lo dirà solo il campo.

Napoli? Già quest’estate non facendo ha fatto bene, ha mantenuto l’ossatura standard. Ha avuto problemi di infortuni ma mi pare che la scelta sia coerente e produttiva.

Januzaj? Ragazzo interessantissimo e di talento, vediamo cosa sarà. Mi pare però che la scelta di mantenere quest’organico sia giusta, il Napoli si può porre come l’anti-Inter. Ora c’è un derby di Milano alle porte, legittimo poi che il Napoli possa tentare di disturbare l’Inter, che ha pure la componente Champions League. Il Napoli mantenendo quest’organico ha le carte in regola per porsi come alternativa all’Inter.

Gatti preso per toglierlo alle concorrenti? Non credo, il ragazzo è esploso e penso che la Juve l’abbia preso per utilizzarlo. Al Milan pure serviva un difensore e magari italiano. Il Sassuolo sta prendendo Lucca e Moro, cioè due scarti di squadre come Brescia, Torino, Genoa, Spal e Padova. Tante volte non si dà troppa fiducia ai giovani italiani.

Gosens all’Inter? Giocatore sicuro, affidabile. Nell’Atalanta tutti si esprimono al 100% poi ovviamente bisogna confermarsi altrove. Però ha ottime caratteristiche per essere un’alternativa a Perisic”.

Banner 300 x 250 – Ds – Post
Banner 300×250 – Ras Medical – Laterale 2