Peppe Iannicelli, giornalista di Canale 21 e intervenuto a Radio Marte Sport Live, per parlare della conferenza di Spalletti, e del suo futuro a Napoli, esprimendosi cosi:

 “La stampa fa il suo dovere che è quello di evidenziare cosa accade, capisco che a Spalletti non piaccia ma i punti sono gli stessi di Gattuso. Il finale pessimo di campionato rischiano di vanificare quanto di buono fatto durante l’anno. Capisco il nervosismo di Spalletti.

Io credo che la domanda sulla griglia sia legittima, anche perché le facciamo tutti a inizio stagione, nella mia ho sempre collocato il Napoli nella corsa scudetto. Poi il passaggio a livello lo lasciamo ad un epoca che credevamo fosse stata archiviata con Sarri, non appartiene a un club di alto livello.

La storia di Spalletti a Roma, secondo me, si ripeterà a Napoli: il primo anno stellare, poi esonerato dopo due giornate. Io credo che sia ancora il meglio per il Napoli, bisogna che chiarisca con De Laurentiis e cominciare una stagione vincente. Se si resta così non andremo lontano.

Credo che domenica i riflettori saranno puntati su Lorenzo Insigne e il suo addio al Maradona, bisognerà anche verificare se saranno solo applausi”.

RESTA AGGIORNATO SULLE VICENDE DEL NAPOLI, SEGUICI SUI 

SOCIAL

Instagram PSN: https://www.instagram.com/persemprenapoli2022/

Twitter PSN: https://twitter.com/psnapoli

Facebook PSN: https://www.facebook.com/PSNapoli

Youtube PSN: https://www.youtube.com/channel/UC6vnXp-wqQbafB_4prI9r9w https://www.persemprenapoli.it

Banner 300 x 250 – Ds – Post