Dopo la vittoria con il Rijeka, il Napoli si avvicina alla partita contro la Roma con rinnovato entusiasmo.

Ed una nuova certezza. Piotr Zieliński potrebbe essere la chiave di volta per cambiare tatticamente gli azzurri.

Coerentemente con le sue idee, Gennaro Gattuso, anche nel match in programma domani sera al San Paolo, è orientato a confermare il 4-2-3-1.

Un sistema di gioco in cui proprio il centrocampista polacco avrebbe gli spazi per esaltarsi, interpretando in maniera dinamica e propositiva entrambe le fasi in cui si sviluppa la gara.

In pratica, a seconda delle situazioni offensive che il Napoli proverà ad attuare per fare del male ai giallorossi, il polacco andrebbe a posizionarsi alle spalle della punta centrale, agendo da classico trequartista a supporto di Mertens.

Senza, tuttavia, trascurare quella che è la sua posizione più naturale. Ovvero, la mezz’ala sinistra.

Pronta ad attaccare gli spazi alle spalle della mediana romanista. Oppure collaborare alla costruzione della manovra, abbassandosi vicino a Demme per favorire la risalita del Napoli dal basso.