Il nuovo Mondiale per Club si avvicina. A partire dall’edizione 2025 il torneo avrà un format completamente diverso rispetto a quello degli scorsi anni. La nuova competizione si svolgerà negli Stati Uniti tra il 15 giugno e il 13 luglio 2025. E’ indubbio che rappresenti un appuntamento teoricamente in grado di valere fino a cento milioni di euro, tra partecipazione, bonus vari e sponsor assortiti. Una cifra che ovviamente farebbe la differenza nel bilancio di ogni club, ingolositi da questa montagna di danaro.

Ricordando che non possono esserci più di due squadre per Federazione, assieme all’Inter già qualificata, solo un’altra italiana potrà far parte del lotto delle privilegiate. Al momento, Napoli e Juventus si contendono il posto mancante. La classifica che viene tenuta in considerazione è un ranking basato solo sui risultati di Champions League. Quindi non il classico ranking Uefa che include Europa League e Conference). In Europa, per calcolare il ranking, vengono assegnati 2 punti per la vittoria, 1 per il pareggio, 4 per l’ingresso ai gironi, 5 se si arriva agli ottavi e uno per l’avanzamento a ogni fase successiva.

Dipende tutto dal… Barca

De facto, i Campioni d’Italia e la Vecchia Signora sono rimaste le uniche candidate a partecipare al Mondiale, poichè il Milan, con l’uscita ai gironi di Champions, ormai è definitivamente fuori. Anche la Lazio mantiene una possibilità aritmetica di andare al Mondiale, ma dovrebbe arrivare alla finale di Champions (sperando che il Napoli non superi i quarti). Quindi un’impresa assai lontana da concretizzarsi nella realtà.

Nonostante i bianconeri in questa stagione non abbiano disputato nessuna competizione Uefa, rimangono in vantaggio sugli azzurri. Però la squadra di Calzona ha ancora la possibilità di effettuare il sorpasso su quella di Allegri, arrivando in semifinale, o ai quarti ma con determinate condizioni di risultato. Ovvero, battendo il Barcellona nella gara di ritorno in Catalogna e poi, qualificatosi ai quarti, vincere almeno una delle due partite (senza obbligo di qualificarsi).

Insomma, con due vittorie il Napoli sorpasserebbe la Juve e andrebbe al Mondiale, perdendo con il Barcellona (o pareggiando e venendo eliminato ai rigori), lascerebbe il posto alla Juventus.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

RESTA AGGIORNATO SUL NAPOLI: