Il Napoli, contro l’Eintracht, ha l’occasione storica di approdare ai quarti di finale. Agli azzurri, per passare il turno, basterà pareggiare oppure anche perdere con un solo gol di scarto dopo lo 0-2 dell’andata. I giorni che hanno preceduto il match sono stati tuttavia caratterizzati dalle polemiche sul divieto di vendita dei tagliandi ai residenti a Francoforte. La situazione è di massima allerta, c’è il concreto rischio che che si possano verificare degli incidenti.

Oggi, come riporta l’edizione odierna del quotidiano Il Mattino, ci sarà un piano di sicurezza speciale, al Maradona e in tutta la città (saranno circa 600 gli agenti impegnati per prevenire la guerriglia in città ). La Uefa considera Napoli città a rischio: in caso di incidenti, c’è il rischio di sanzioni per il club.

Napoli-Ordine Pubblico: Il presidente Aleksander Ceferin ha parlato alla tv pubblica ZDF: 

ha parlato alla tv pubblica ZDF“Non è possibile per le autorità italiane decidere che i tifosi tedeschi non siano ammessi. La decisione delle autorità è assolutamente sbagliata. Abbiamo urgente bisogno di fare qualcosa al riguardo. Cambieremo le regole: perché se non può essere garantito l’ordine pubblico, allora va cambiata la sede della partita”.

https://www.persemprenapoli.it