Dopo la prodezza di Khvicha Kvaratskhelia contro l’Atalanta, c’è chi propone di dare la mitica maglia numero 10 al talento georgiano. Sull’argomento i tifosi si dividono in modo piuttosto equo tra favorevoli e contrari. Ne ha parlato Diego Armando Junior nel corso del suo intervento ai microfoni della trasmissione Club Napoli All News, programma in onda sulla emittente televisiva giuglianese Teleclubitalia:

“La maglia numero 10 a Kvara? Io sull’argomento non ho mai cambiato idea”.

“Quando si parlava di Insigne con la 10 dissi: l’augurio che posso fare a Lorenzo è che possano ritirare un giorno la 24. Questo è lo stesso pensiero che posso dedicare a Kvara. Parliamo di un calciatore fortissimo, il Napoli è stato bravo a prenderlo. Ma la 10 non si si tocca”, ha aggiunto il figlio dell’ex Pibe de Oro.

Sul Napoli: 

“Io non ho mai visto squadre che vincono scudetti a marzo. La strada è molto lunga, bisogna mantenere i piedi per terra. Ho tagliato tanti striscioni dove abito a Licola, perché fino a quando non si vince non si mettono gli striscioni. La strada è ancora lunga”.

https://www.persemprenapoli.it