Koulibaly, deve decidere se restare oppure lasciare Napoli, per provare una nuova avventura altrove, ma nel frattempo, quando lui non c’è’, si parla di cifre e tanto altro, icon i numeri di Giuntoli, e la fascia di capitano di Spalletti

Koulibaly e quell’ offerta “irrinunciabile” che sa tanto di “amaro”!

Conferenza stampa, che per molti può’ esser sembrata “chiarificatrice”, per chi scrive, e’ sembrato 

piu’ un out-out di facciata, scaricando il problema, come usa solito fare ADL, sul calciatore, quando sente che non può’ porre rimedio ad un qualcosa che andava risolta molto tempo prima.

Allora mi chiedo, e vi chiedo, se Koulibaly, che ha tutto il diritto di decidere in serenità’, il suo probabile ultimo contratto da professionista, come si sentirà’ in questo momento? Forse “compresso”?

Se vogliamo parlare di chiarezza, alla domanda posta in merito alla voce Juventus, perché’ non rispondere “se dipende da noi, non ci andrà’, invece di noi non lo vendiamo?

È stato proprio Giuntoli a confermare interessi di tanti club, tra cui la Juventus non nominata, mentre ricordiamo, Koulibaly aveva fatto sapere, con grande convinzione, che non sarebbe mai andato alla Juve perche’ rispetta i tifosi del Napoli

Ora c’e’ da chiedersi, cosa c’e’ di veramente serio nello “spiattellare ai quattro venti, l’offerta economica proposta a Kalidou? Una società che si rispetti non lo farebbe mai. Forse perché vendendo DeLigt, ADL accetterebbe l’offerta della Juve? E quindi passerebbe il messaggio, eventuale, che risulterebbe essere un traditore?

In verità, io spero che Koulibaly, se proprio deve lasciare Napoli, perché vuole vincere, vada all’ estero, anche se trovare un altro Kalidou sarebbe davvero un’impresa ardua!

Ma, mettendomi nei panni del ragazzo, pens,, sono andati via, l’amico Mertens ed Insigne, via Ospina e con Fabian che non si sa che fine farà’, grandi calciatori non arriveranno, anche per i tagli degli ingaggi, decisis dalla società’, ed io vorrei vincere qualcosa prima di smettere…

Credo sia questo, per sommi capi, il pensiero del” comandante”, voi gli dareste torto ad essere titubante?

 Non basta l’arrivo di “due belle speranze” per poter competere, ci vuole convinzione ed organizzazione, e se proprio vogliamo essere chiari, se la collega Titti Improta, riprende le affermazioni del presidente, in merito al “proveremo a vincere lo scudetto” ed il factotum del Calcio Napoli, Formisano, la riprende celermente, dicendo “non ha detto quando…e né l’anno prossimo”. Beh”..beh si potrebbe dire, che sarebbe stato meglio correggere il presidente, e non la collega,

 Un po’ come parlare di cifre…ma non programmare, questo, purtroppo, e il Napoli attuale.

RESTA AGGIORNATO SULLE VICENDE DEL NAPOLI, SEGUICI SUI SOCIAL

Instagram PSN: https://www.instagram.com/persemprenapoli2022/

Twitter PSN: https://twitter.com/psnapoli

Facebook PSN: https://www.facebook.com/PSNapoli

Youtube PSN:https://www.youtube.

com/channel/UC6vnXp-wqQbafB_4prI9r9w 

https://www.persemprenapoli.it

Banner 300×250 – Ras Medical – Laterale 2
Banner 300 x 250 – De Luca – Post