Il mercato del Napoli potrebbe intrecciarsi con quello della Juventus. Nelle segrete stanze del potere, alla Continassa, infatti, stanno riflettendo come risolvere la grana Paul Pogba. Urge prendere una decisione in tempi brevissimi, su come sostituire eventualmente il francese. Il Mondiale incombe e scegliere di intervenire sul ginocchio destro piuttosto che tentare la carta della terapia conservativa, potrebbe davvero fare la differenza nella stagione del ritorno in bianconero del Polpo.

Finire sotto i ferri del chirurgo inciderebbe non poco sui tempi di recupero, mettendo a rischio addirittura la convocazione per il Qatar. In sostanza, operarsi per risolvere in maniera definitiva la lesione del menisco esterno comporterebbe una convalescenza assai più lunga dei canonici paio di mesi ai box. Ed il rientro non prima del 2023. Così, il Mondiale salterebbe sicuramente.

In questo scenario, si inseriscono le esigenze della squadra di Allegri. Cui necessita aggiungere all’organico un centrocampista di qualità e spessore, tipo Fabiàn Ruiz. Ad ingolosire il management della Vecchia Signora il fatto che lo spagnolo vada in scadenza nel 2023. E finora tutti i tentativi di rinnovargli il contratto da parte del club partenopeo sono stati rispediti al mittente.

La Juve, dunque, sarebbe pronta a fare un sondaggio esplorativo con il Napoli. Tenendo presente che la base d’asta per cedere Fabiàn dovrebbe avvicinarsi ai 35 milioni pretesi da De Laurentiis.

Una cifra fuori mercato per una risorsa che l’anno prossimo si svincola a parametro zero. Più facile, quindi, orientarsi su Paredes, del PSG. Prima, tuttavia, serve piazzare Arthur, richiesto dal Valencia.

RESTA AGGIORNATO SUL MERCATO DEL NAPOLI:

Approfondisci l’evolversi della trattativa tra Zielinski ed il West Ham

SEGUICI SUI PRINCIPALI SOCIAL:

Banner 300×250 – Messere – Laterale 2