David Ospina e Alex Meret, attuale titolare il primo, potenziale titolare il secondo, ma andiamo per gradi. Il discorso Alex Meret giunge a Napoli con l’avvento di Ancelotti, era l’estate del 2018, dove ‘ex Udinese, acquistato per la cifra di 25 milioni, e’ il tassello fisso nel suo Napoli. Ma il giovane portiere mostra “timidezza” nel difendere i pali, oltre che guidare la difesa azzurra, rispetto al valore del ragazzo. Poi ci si aggiunge un infortunio che ne “taglia ” la presenza, e lo terra’ lontano dal campo per un po’ di tempo. Nello stesso anno giunge a Napoli, David Ospina, portiere colombiano, riserva nell’Arsenal, in prestito con diritto di riscatto. Ad inizio stagione, visto l’infortunio del titolare designato Alex Meret, Ospina gioca titolare alternandosi però con l’altro compagno di reparto Orestīs Karnezīs.. Nel frattempo, finita l’era Ancelotti, inizia quella di Gattuso. Ben consapevoli che la societa’ aveva puntato su Meret, con Ospina a far da chioccia, inizia la “giostra” di Ringhio, che consite nell’ alternanza dei portieri tra campionato e Coppa Italia . Anche e va detto, che il portiere Colombiano risultava essere piu presente perche’, a detta del tecnico, era piu’ bravo a giocare giocare con i piedi. Ed arriviamo ad oggi, Dove ancora una volta Il “giovane Alex” viene messo in discussione dal tecnico Spalletti, ed anch’egli preferisce Ospina a difesa della porta azzurra. Ed il portiere Colombiano non delude certo la fiducia del tecnico azzurro, e quindi Meret deve “accontentarsi di alcune presenze in Europa League ed alcune in campionato. Ora pero’, e giunta la resa dei conti! David Ospina, 33 anni in scadenza di contratto, Alex Meret 24 anni con contratto fino al 2025. Su chi puntare l’anno prossimo? E chiaro che il mercato puo’ essere un “nemico” del Napoli in questo senso, visto che’ e di oggi la notizia di un interessamento concreto del Real Madrid per l’attuale numeo uno azzurro David Ospina, e se la cosa dovesse materializzarsi, il Napoli, come Insigne, non solo lo perderebbe a zero, ma anche le prestazioni di un portiere di sicuro affidamento. Per Meret, il discorso e diverso, e vero che ad oggi non ha rinnovato, ma e ancora sotto contratto fino al 2025, ma va detto che il ragazzo non vuole rischiare di “bruciarsi” sapendo di non aver la garanzia della titolarita’, ed ecco spuntare all’ orizzonte, tra i tanti estimatori del portiere azzurro, proprio l’ex di turno. Infatti, le sirene di mercato giungono sonanti dalla sponda Laziale, Maurizio Sarri, tecnico sempre amato dai tifosi partenopei, ha messo gli occhi sul secondo della Nazionale, e vorrebbe portarlo a difesa della propria porta. E solo una notizia di mercato, niente di concreto, pero’ al posto di Meret, che viene a Napoli per fare il titolare, ed invece “cade” tra riserve e dubbi, mentre alla Lazio si spalancherebbero le porte da numero uno, voi cosa fareste?…Le vie del mercato sono infinite, ma la chiarezza sarebbe piu’ opportuna che mai anche in chiave futuro-prossimo, perche’ e’ vero che la professionalita’ e l’impegno sono primarie, ma le distrazioni possono essere fatali in particolar modo sul finale. Ricapitolando, Ospina in scadenza, Meret non convinto di voler restare perche’ non certo del posto di titolare…vuoi vedere che l’anno prossimo ADL dovbra’ comprare due portieri anziche’ uno solo?..che il calciomercato ed il Napoli sciolgano questa matassa!


Banner 300×250 – Ras Medical – Laterale 2
Banner 300 x 250 – Tecsud – Post