Questo e il periodo del rinnovamento, il mercato del Napoli di quest’ anno potrebbe definirsi cosi, ma andiamo per gradi, cercando di capire dove operera’ il DS Cristiano Giuntoli, in una prospettiva davvero da definire.

Si comincia dalla porta…che resta vuota

Nella edizione odierna del quotidiano partenopeo, Il Mattino, viene pubblicata la notizia che il Napoli perdera’ sia Meret, poco visto da Spalletti, che Ospina, le pretese economiche del colombiano non si “Sposano ” con il ridimensionamento economico della societa’.

Quindi e’ caccia aperta al numero 1 e numero 12 del futuro! I nomi sono tanti, ma il Napoli deve trovare certamente una garanzia, e non puo’ certo permettersi il lusso di sbagliare la scelta del primo perno della squadra.

I nomi che circolano vanno da Musso, dell Atalanta, ex Udinese , a Consigli del Sassuolo. Fino ad arrivare a Vicario dell’ Empoli, Montipo‘ del Verona, ex Benevento, Cragno del Cagliari, Skorupski del Bologna, a chi affidare le chiavi della port azzurra per il prossimo futuro?…Lo scopriremo solo leggendo!

La Difesa, un reparto da tenere sotto osservazione

Con Matis Olivera, Uruguaiano del Getafe, che sembra ad un passo dl vestire l’azzurro, ci sono rumors su Koulibaly pronto ad abbracciare Xavi (Barcellona), e Giovanni Di Lorenzo cortegiatissimo dall’ì Atletico di Mario Rui, Juan Jesus, Rrhamani confermati, resta da capir se partiranno i due veterani, chi ne prendera’ il posto.

Per sostituire il comandante, il primo obiettivo e Bremer del Torino, mentre per Di Lorenzo sono due i nomi che circolano, Faraoni del Verona, ed Hickey del Bologna, e Parisi dell’Empoli ma la realta’ e che non sara’ facile sostituire gli eventuali partenti

A centrocampo, in attesa cosa decida Fabian

Anguissa, Lobotka ed Elmas, costituiscono le certezze del prossimo futuro azzurro, in attesa di capire se Demme e Zielinsky faranno ancora parte del nuovo Napoli, e soprattutto Fabian Ruiz, con tantissime richieste dalla Spagna e deciso a non rinnovare il contratto in scadenza a al 30 giugno 2023.

Anche qui circolano alcuni nomi, il primo e Antonin Barak del Verona,27 anni, e Mattias Svanberg, svedese di 23 anni del Bologna. Ma tutto dipendera’ dalla vendita di Fabian Ruiz, che sembra diretto al Real Madrid.

L’attacco…Tutta la campagna acquisti gira sui 110 milioni di Osimhen!

Adl tenta il colpaccio, e’ lo fa con il Nigeriano Victor Osimhen, e se il Manchester United accetta di versare nelle casse azzurre la cifra richiesta dal patron del Napoli, allora Victor volerebbe il Premier, ed il mercato dl Napoli decollerebbe definitvamente prendendo una piega completamente diversa.

Ma chi sostituira’ eventualmente Osimhen? Si e’ parlato con insistenza di Broja del Chelsea, Giuntoli starvede per l’ attaccante Albanese, 20 anni. In lista anche Sebastien Haller (27) dell’Ajax e Martin Terrier (25) del Rennes. Nome nuovo: occhi aperti sulla stellina dello Sparta Praga, Adam Hlozek. 19 anni .E poi c’è Andrea Belotti (28) del Torino: il suo parametro zero non passa inosservato.

Insomma, un ridimensionamento, non solo economico ma anche strutturale, la speranza e che chiunque vestira’ questi colori il prossimo anno, abbia attitudini caratteriali di grande levetura, voglia di dare il massimo per la casacca azzurra, e alzare l’asticella, ADL permettendo, per competere ancor di piu’ a quel traguardo sfuggito, “per una foratura”, all’ultimo chilometro.

RESTA AGGIORNATO SULLE VICENDE DEL NAPOLI, SEGUICI SUI 

SOCIAL

Instagram PSN: https://www.instagram.com/persemprenapoli2022/

Twitter PSN: https://twitter.com/psnapoli

Facebook PSN: https://www.facebook.com/PSNapoli

Youtube PSN: https://www.youtube.com/channel/UC6vnXp-wqQbafB_4prI9r9w https://www.persemprenapoli.it

Banner 300 x 250 – Ds – Post