E’ morto ieri sera, in una clinica a Firenze, Bruno ‘Maciste’ Bolchi, 82 anni, ex calciatore e allenatore: nato a Milano il 21 febbraio 1940, viveva da tempo a Pieve a Nievole (Pistoia). Esordì in Serie A con l’Inter, a 18 anni, diventandone poi capitano tre anni dopo. Giocò poi col Verona, l’Atalanta e il Torino. La sua carriera di calciatore si concluse nel campionato 1970/71, a 30 anni. Come allenatore fu alla guida del ‘Bari dei miracoli’ che, in due anni, dal 1983 al 1985, salì dalla C alla A. Sempre in Serie A condusse Cesena, Lecce e Reggina. Il suo soprannome, Maciste, se lo guadagnò all’Inter per il suo fisico possente. Fu anche il primo calciatore, nel 1961, ad apparire sulle figurine della Panini. Cordoglio per la scomparsa di Bolchi è stato espresso dal sindaco di Pieve a Nievole, Gilda Diolaiuti

Bruno Bolchi, il “Maciste” Gentiluomo…

Esordì in Serie A con l’Inter, a 18 anni, diventandone poi capitano tre anni dopo.

Giocò poi col Verona, l’Atalanta e il Torino. La sua carriera di calciatore si concluse nel campionato 1970/71, a 30 anni.

Come allenatore fu alla guida del “Bari dei miracoli” che, in due anni, dal 1983 al 1985, salì dalla C alla A. Sempre in Serie A condusse Cesena, Lecce e Reggina.

Guidò anche il Genoa nella stagione 2000-2001 , Il suo soprannome, Maciste, se lo guadagnò all’Inter per il suo fisico possente. Fu anche il primo calciatore, nel 1961, ad apparire sulle figurine della Panini.

RESTA AGGIORNATO SULLE VICENDE DEL NAPOLI, SEGUICI SUI SOCIAL

Instagram PSN: https://www.instagram.com/persemprenapoli2022/

Twitter PSN: https://twitter.com/psnapoli

Facebook PSN: https://www.facebook.com/PSNapoli

Youtube PSN:https://www.youtube.

com/channel/UC6vnXp-wqQbafB_4prI9r9w 

https://www.persemprenapoli.it

Banner 300 x 250 – Ds – Post
Banner 300×250 – Ras Medical – Laterale 2