In diretta a “Punto Nuovo Sport Show“, trasmissione con Umberto Chiariello in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Giulio Cardone, giornalista di Repubblica e Radio SEI.

Le sue parole rappresentano più di una indiscrezione in chiave mercantile, per il futuro del Napoli: “Non si può dire che Zaccagni sia un giocatore del Napoli. Possiamo parlare di un calciatore prenotato, con una trattativa che si chiuderà adesso con il Verona. Per portare poi Zaccagni in azzurro in estate. Stanno concludendo l’operazione con questa modalità. Si parla di 14 milioni, poi si discuterà dei bonus, legati ai risultati ed alle presenze…”.

Secondo Cardone, il Napoli avrebbe anticipato una folta concorrenza: “Le romane hanno chiesto informazioni, la Roma ha seguito il ragazzo, il Milan era assolutamente interessato, ma è già coperto in quel ruolo lì. Zaccagni sa fare tutto tra centrocampo e trequarti. Il Napoli è sempre stato più convinto di altre squadre e le cose si sono velocizzate...”.

Finale su un allenatore accostato proprio alla panchina dei partenopei: “Juric? Un allenatore monitorato da De Laurentiis, ma Zaccagni piace anche a Gattuso e Zaccagni ci può stare sia nel 4-3-3 o nel 4-2-3-1...”.