A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Antonio Petrazzuolo, direttore di Napoli Magazine: “Già da 3-4 giorni a questa parte Ghoulam era abbastanza carico. Come ho raccontato mesi fa, anche nelle finestre di conferenza stampa il discorso è stato affrontato più volte perché ha voglia di giocare. La situazione oggi è paradossale, per ovvi motivi sarà titolare. Una notizia positiva tra mille negative e fa solo piacere. L’offerta a Insigne era irrinunciabile. Conosco la famiglia di Lorenzo da sempre, conosco lui, l’ho visto crescere a Castel Volturno fin da quando veniva accompagnato dal papà e sperava in un futuro nel Napoli. All’epoca dissi alla famiglia di credere nel Napoli e di restare. Oggi le strade si sono divise, ma a me la forma non è piaciuta e l’ho detto anche all’agente. Bisogna sempre tutelare il fuoco vivo, quello che alimenta le carriere dei calciatori da qui a 100 anni. Nel mio piccolo avrei optato per una separazione a fine anno o già a gennaio. Il Napoli ha posto un tetto ingaggi, però se aspettavi e trascinavi la squadra in Champions può essere che la situazione sarebbe cambiata. Il Napoli gli ha detto di aspettare perché oggi non può fare promesse senza certezze”.

Banner 300×250 – Ras Medical – Laterale 2