Una brutta sconfitta per gli azzurri, quella di Verona-Napoli; ai microfoni di Sky Sport parla il tecnico Gennaro Gattuso, affranto dopo gli ennesimi punti persi della squadra. Prima di ritirarsi a Napoli per rimuginare su cosa ci sia stato di sbagliato, il calabrese lascia alcune dichiarazioni.

Ti consigliamo questo – Spettacolo gialloblu a Verona: Napoli ribaltato, le pagelle degli azzurri

Responsabilità di Gattuso…oppure no?

“Quando si perde la responsabilità è solo del mister che ha fatto le scelte, ed io questa responsabilità la sento forte, come sempre. Nel primo tempo, giocando in verticale, abbiamo creato 4-5 palle goal, la si poteva chiudere. Il secondo tempo è stato un grande rammarico, anche se potevamo attaccare in verticale non lo abbiamo fatto e abbiamo subito troppi goal, basta guardarli. Adesso bisogna andare avanti e stare lucidi con la testa. Siamo contenti dei rientri di Osimehn e Mertens, anche se non stanno benissimo sono preziosi, sarà graduale. Lasciamo sempre qualcosa agli avversari, mentalmente…ci piace fare regali”.

Ti consigliamo questo – Luca Toni su Milik: “Il Napoli ne avrebbe avuto bisogno!”

“Il veleno non si compra al supermercato…”

Alla domanda su cosa il tecnico si aspettava, Ringhio risponde: “Nulla di diverso da quello per cui lavoriamo tutte le settimane. Come al solito abbiamo palleggiato tanto e nel primo tempo abbiamo giocato come dovevamo, poi nella ripresa tutto sbagliato. Veleno? Non si compra al supermercato. Sono le seconde palle, come vai a saltare con gli avversari, non è qualcosa che si mette nei giocatori e basta. Oggi però credo sia stata una sbagliata interpretazione della partita”.

“Abbiamo preso tre goal allo stesso modo, nel secondo tempo non si è palleggiato, non è una questione di modulo, ma di come prendi i goal. Regaliamo tanto. Oggi il Verona ha fatto 5 tiri e 3 reti, noi 7 e una rete”.

Sul ridimensionamento delle ambizioni del club ribatte: “Sono ambizioni di tutti, non solo le mie. Sogniamo di tornare in Champions perché sappiamo di avere una rosa all’altezza, da solo non posso far nulla. Adesso restiamo compatti, guardiamo la classifica e proviamo a limare tutti i difetti che vengono fuori”, conclude Gattuso.

Ti consigliamo questo – Napoli, rinfodera le spade e riponi le frecce per Lorenzo Insigne…

Segui anche PerSempreCalcio.it

Banner 300×250 – Messere – Laterale 2
Banner 300 x 250 – Co.Tel.Pa. – Post