FERRARIO – BRUSCOLOTTI – SCUDETTO – Moreno Luigi Ferrario, ex difensore del Napoli, ai microfoni di Radio Marte durante “Marte Sport Live” ha ricordato lo scudetto e ha spiegato cosa è mancato al Napoli quest’anno.

“Il tragitto da Soccavo allo stadio è stato incredibile, andavamo a passo d’uomo con la gente che voleva salire sul pullman. In quel momento mi resi conto cosa significasse per Napoli lo scudetto, avrei voluto che quel momento non finisse mai.

Beppe è nato lì e stava smettendo poi per fortuna ha deciso di rimanere, per lui è stata l’emozione più grande. Beppe l’anno dopo si è comportato da uomo.

Io non vivo più Napoli, però, ho l’impressione che questi calciatori siano bravissimi ma non hanno carattere perché non è possibile arrivare a 2/3 partite dalla fine e avere questo crollo. Nel nostro spogliatoio in quei momenti c’era Beppe che faceva la differenza. Al Napoli è mancata una figura come Beppe.

Uno come Bruscolotti non ha mai visto la nazionale, questo ti fa capire quanto era bello il calcio italiano a quei tempi”.

RILEGGI

Reja su Napoli-Verona: “Hysaj mi ha rivelato cosa è successo!”

Mauro: “Osimhen? Fossi suo compagno di squadra gli darei i cazzotti in testa!”

RESTA AGGIORNATO SULLE VICENDE DEL NAPOLISEGUICI SUI SOCIAL

Instagram PSN: https://www.instagram.com/persemprenapoli2022/

Twitter PSN: https://twitter.com/psnapoli

Facebook PSN: https://www.facebook.com/PSNapoli

Youtube PSN: https://www.youtube.com/channel/UC6vnXp-wqQbafB_4prI9r9w

Banner 300×250 – Messere – Laterale 2