Enrico Fedele, ex procuratore di Fabio Cannavaro ed oggi volto noto in qualità di opinionista in tv, per il nostro portale esterna con la sua dialettica, la passione e competenza per l’ambiente calcistico partenopeo e non ed indica la strada da percorrere affinchè il Napoli possa raggiungere l’obiettivo Champions per la prossima stagione.

Inter e Lazio le prossime avversarie degli azzurri saranno decisive per l’obiettivo Champions?

Occorrono almeno 4 punti tra Inter e Lazio se si vogliono coltivare ambizioni Champions. Un pareggio ed una vittoria rappresentano un buon bottino per gli azzurri e nello scontro tra Atalanta e Juventus si deve sperare in una vittoria dei bianconeri. Inoltre battere la Lazio, ad esempio, potrebbe davvero escludere dalla corsa Champions i romani in favore del Napoli. Che, a quel punto, potrebbe puntare davvero all’obiettivo europeo“.

Rino Gattuso il prossimo anno siederà ancora sulla panchina del Napoli. Oppure la sua conferma dipenderà dalla qualificazione in Champions?

Gattuso credo che andrà. Non vuole rimanere più e ciò indipendentemente dai risultati. I rapporti con il presidente da tempo burrascosi, sono una valida ragione perchè un rapporto si interrompa per mancanza di serenità. Sull’eventuale successore, non faccio nomi. Credo che molto dipenderà dalla qualificazione in Champions. Si volerà comunque basso per problemi di budget. L’assenza del pubblico negli stadi, ad esempio, ha cambiato molto le strategie di mercato. Inoltre, il presidente De Laurentiis non deve ripetere l’errore dello scorso anno di non voler cedere qualche giocatore di grido rifiutando offerte notevoli“.

Mertens ed Insigne sono incedibili?

Se arrivassero offerte cospicue, degne di rilievo, De Laurentiis dovrebbe vendere senza problemi. Con la riduzione del budget la conseguenza immediata è quella di fare cassa. Ormai le squadre di calcio sono delle aziende ed occorre fare business, si deve badare al guadagno anche sostenendo sacrifici”.

Chi può vincere la Champions di quest anno?

Vedo il Manchester City attrezzato ma la squadra più forte tecnicamente è il Paris Saint Germain, che vanta tra le sue fila due fenomeni come Mbappè e Neymar

La Roma in Europa League, unica squadra italiana rimasta in corsa, può battere il Manchester United?

La Roma ha già fatto tanto. Non so cosà potrà fare contro gli inglesi, ma sicuramente ha disputato finora una notevole stagione in Europa“.

Rumors Cannavaro. Le voci che vorrebbero il campione del mondo 2006, potenzialmente in ballottaggio per succedere a Gattuso sono fondate?

Tutto falso. Cannavaro non si muoverà dalla Cina“.

A proposito di talenti cresciuto all’ombra del Vesuvio. Cosa bolle in pentola per il futuro del vivaio partenopeo?

Vorrei tanto vedere una crescita del settore giovanile, il Napoli sono anni che non coltiva il settore giovanile, una questione di politica e cultura che penalizza la ricerca del talento. In Campania l’unica squadra che ha un settore giovanile di qualità è il Benevento. Il presidente Vigorito persino a Napoli gestisce presso il centro Caravaggio un settore giovanile importante. Vorrei tanto che anche il Napoli, finalmente dopo tanti anni, adottasse una politica orientata a coltivare i talenti in casa“.

Segui anche persemprecalcio.it

Banner 300 x 250 – De Luca – Post