Enrico Fedele, ex direttore sportivo del Parma, e ex manager dei fratelli Cannavaro, ha commentato le voci di mercato sul Napoli ai microfoni di Radio Marte.

“Cosa ne penso di Scalvini? E’ ottimo, uno dei migliori giovani in assoluto. Costa tanto? Io però vi dico una cosa: come De Laurentiis ha investito 40 milioni per Raspadori, lo stesso potrebbe fare in alti ruoli. Scalvini, insieme a Bastoni, sarà il centrale più forte del futuro. Ibanez buon sostituto di Kim? Lo vedrei bene: nonostante qualche amnesia, ha una fisicità unica, è velocissimo e segna anche qualche gol. Ogni tanto, tuttavia, fa il pavone, si specchia nella sua bellezza e diventa deleterio”.

Fedele ha poi aggiunto: 

“Demiral sarebbe un ottimo acquisto? Mi piacerebbe. In Serie A ci sono diversi difensori validi. Il problema è che il Napoli cerca sempre calciatori stranieri perché vuole sfruttare il Decreto Cerscita. Se Scalvini ti chiede 3 milioni, devi dargliene 6 lordi. Se gli stessi soldi te li chiede uno straniero, invece, diventano 4 lordi. Kumbulla? Reja mi dice che sia fortissimo, che sarebbe un bell’innesto per il Napoli. Sarebbe interessante rivederlo in coppa con Rrahmani, con il quale fece molto bene a Verona”.

https://www.persemprenapoli.it