Continua e alla grande la Coppa d’Africa per gli ultimi due azzurri rimasti in gara. Anguissa e Koulibaly vanno avanti con le loro rispettive nazionali e si preparano per le semifinali.

Come da pronostico il Senegal batte la Guinea Equatoriale: la squadra di Cisse’ passa in vantaggio alla mezz’ora del primo tempo con Diedhiou su assist di Mane’. Nella ripresa però gli uomini di Obiang Bicogo pareggiano con Buyla. Tutto da rifare dunque, ma nei 22 minuti finali il Senegal chiude la pratica con Kouyate e Sarr. Quinta semifinale della storia per il Senegal, secondo nel 2002 e nel 2019, ma mai vincitore del torneo.

Koulibaly tra i protagonisti della sfida. Un suo tocco di mani in area viene prima giudicato come possibile calcio di rigore, ma salvato poi dal VAR che considera troppo poca la distanza tra braccio e corpo. Suo anche l’assist per il 2-1 di Kouyate. Infine un suo lancio da 30 metri da il via all’azione del definitivo 3 a 1.

Comunque vada, Napoli li aspetta

Domina il Camerun di Anguissa contro il Gambia. Su tutti brilla l’attaccante del Lione, Karl Toko Ekambi, con una doppietta nella ripresa, il resto è accademia per i padroni di casa. Che ora se la vedranno con l’Egitto di Momo Salah, in programma giovedì 03 Febbraio. Sarà proprio il napoletano l’incaricato di contenere le folate del fuoriclasse del Liverpool, per una sfida da non perdere e che vale la finale.

Decisamente più abbordabile il compito per Kalydou e compagni, nella semifinale di mercoledì 02 Febbraio contro il sorprendente Burkina Faso, che ha superato la Tunisia nei quarti di finale.

Gli uomini di Cisse’ partono come grandi favoriti, visto che possono vantare in rosa molti giocatori “europei “, più esperti e abituati alle grandi sfide. L’obiettivo dichiarato è la finale di domenica, per una Coppa mai vinta dai leoni della Teranga. Stesso discorso dicasi per il Camerun, che da squadra organizzatrice vuole sfruttare il vantaggio di giocare in casa.

Comunque vada il Napoli dovrà aspettare ancora, prima di riavere i suoi ragazzi in quel di Castel Volturno: in attesa delle semifinali, le possibilità di vedere Anguissa e Koulibaly in campo a Venezia sono vicine allo zero. Meglio averli, a questo punto, più riposati e motivati per la grande sfida con l’Inter tra due settimane.

Banner 300 x 250 – De Luca – Post
Banner 300 x 250 – Tecsud – Post