A Radio Punto Nuovo nel corso di Punto Nuovo Sport Show è intervenuto Andrea Cardinaletti, Special Advisor e membro del CdA del Venezia, soffermandosi su Ounas al Venezia e l’esordio al Maradona.

“Esordio al Maradona? Salto triplo, lusingati di questo esordio”

“Vediamo Napoli come una delle big della Serie A e la città come una delle grandi d’Italia. Due squadre che hanno ambizioni diverse. Spalletti? Una grande carriera, un grande percorso. Gli auguro di trovare gli obbiettivi che persegue da tempo. Il ‘Penzo’? Abbiamo chiesto di giocare fuori le prime due e poi si è aggiunta una terza partita e quindi giocheremo in casa la prima partita contro lo Spezia il 19 settembre e puntiamo a regalare ai nostri tifosi la Serie A nel proprio stadio. Sarebbe un’impresa che si aggiunge a quella della squadra fatto lo scorso anno. Ambizioni? Ci aspettiamo che si continui con un certo percorso, con quel cammino iniziato un anno e mezzo fa dalla società. Mister Zanetti è una pedina fondamentale anche in funzione della sua capacità di lavorare bene con il gruppo, la città e la società. Questo successo è arrivato prima di quanto si potesse immaginare, ma non è un caso dal punto di vista del merito dell’azione della società e di tutto il gruppo di lavoro. Il mister, in tal senso, è una figura fondamentale. Per questo è stato confermato egli è stato prolungato il contratto per fare andare avanti il progetto in questa forma. Ounas al Venezia? Ovviamente sì, mi piacerebbe. Siamo orgogliosi dei nostri calciatori e vogliamo ripetere una stagione importante“.

Banner 300×250 – Messere – Laterale 2
Banner 300 x 250 – Ds – Post