Nicolas Burdisso, ex calciatore di Inter, Roma, Genoa e Torino, adesso direttore sportivo, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di TMW. Nel corso del botta e risposta, il dirigente argentino è tornato a parlare del mancato trasferimento di Agustín Almendra al Napoli.

Paradossalmente, una risorsa come il centrocampista centrale del Boca Juniors sembra essere proprio il tassello mancante all’attuale mediana dei partenopei.

Quando ero direttore sportivo del Boca Juniors ricevemmo un’offerta concreta dal Napoli. Parlai con Giuntoli. Il suo braccio destro, Micheli, venne addirittura in Argentina“.

Burdisso chiarisce i motivi per cui il trasferimento non si concretizzò, nonostante sembrava tutto fatto.

Una settimana prima dell’offerta del Napoli vendemmo Belardi al Borussia Dortmund. Era già uscito un giocatore importante, a livello economico eravamo messi bene e non volevamo perdere un altro dei nostri migliori giocatori. Dicemmo di no…“.

Segui anche PersempreCalcio

Banner 300×250 – Ras Medical – Laterale 2