A “Radio Punto Nuovo“, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Beppe Bruscolotti, ex calciatore del Napoli dal 1972 al 1988, soffermandosi sul Napoli di Spalletti e l’inaugurazione del Maradona.

“L’inaugurazione dello stadio Diego Armando Maradona? Mi è stata accennata la possibilità di essere presente”

“Ma non c’è ancora niente di definito. La cosa più importante è che venga coinvolto l’intero popolo napoletano, deve essere una festa in onore di Diego. Se possono entrare al massimo 1.000 persone, non ha senso fare questa inaugurazione”.

“Il futuro del Napoli? Spalletti conosce bene l’organico partenopeo”

“Ma per ora ci sono solo tanti punti interrogativi sui possibili acquisti. La cosa più saggia da fare è attendere senza farsi prendere dalla fretta. Il Napoli più bello in cui ho militato è stato quello allenato da Luís Vinício, abbiamo giocato un calcio totale divertendoci e facendo divertire. Sarri alla Lazio? Maurizio si è dimostrato coraggioso perché, dopo De Laurentiis, avrà a che fare con Lotito. Lo avrei ripreso volentieri al Napoli, conosceva già l’ambiente e non avrebbe dovuto iniziare da zero, anche se ci sarebbe stato bisogno di alcuni cambiamenti, come l’acquisto di un regista, che manca dai tempi di Jorginho”.

Banner 300 x 250 – De Luca – Post
Banner 300 x 250 – Ds – Post