A Radio Marte, nel corso del programma “Si Gonfia La Rete”, è intervenuto Raffaele Auriemma che ha parlato del futuro del Napoli, soprattutto in ambito mercato.

“Vedendo quest’ultimo week end e tutti i nomi importanti accostati al Napoli, bisogna chiedersi se è stato frutto di un improvviso attacco di sole di chi ha scritto queste cose oppure se il presidente è impazzito e ha deciso di non ridurre più il monte ingaggi ma di alzarlo.

Dybala ha rifiutato 8 milioni dalla Juve, Ronaldo che fa solo paura pronunciare il suo ingaggio e Keylor Navas.

Dei giocatori senza squadra ci sono tanti bei nomi, se potessi sceglierne uno sceglierei Dembelè che è di una potenza fisica clamorosa.

Da questi microfoni non abbiamo mai avanzato storie pro o contro qualcuno, ma raccontiamo i fatti.

Sono spiazzato su Koulibaly, visto che adesso si da addosso anche al calciatore poiché non vuole diminuirsi l’ingaggio. Le storie finiscono e se Koulibaly ha altre offerte che lo soddisfano è giusto che vada via, mi dispiacerebbe se andasse alla Juventus (che ha offerto 40 milioni) ma da quello che so il giocatore non vuole andare.

Secondo me Spalletti non si strappa le vesti se Mertens parte.

Non è giusto, ad oggi, fare le valutazioni ma bisogna aspettare. In ritiro puoi avere dei contorni definiti della squadra, ma bisogna aspettare l’inizio del campionato.

Come sostituto di Koulibaly mi sono permesso di dire Milenkovic, poiché hanno lo stesso agente, ma il problema è che piace sia all’Inter che alla stessa Juventus.

Dybala non lo prenderei, se la Juve non lo ha tenuto e l’Inter sta facendo le sue valutazioni è perché negli ultimi due anni ha avuto molti problemi fisici.

Molti club stanno utilizzando la seguente strategia: aspettano le offerte per i giocatori svincolati che se non dovessero arrivare si trovano costretti a ridursi l’ingaggio.

Nella vita tutto può essere, magari De Laurentiis vende Osimhen e prende Ronaldo e Dybala con un costo totale di 66 milioni solo d’ingaggio.

A me piace fare ironia ma sto ipotizzando che De Laurentiis potrebbe fare un colpo di mano e andare da Dybala, ma ad oggi con le cifre che girano bisogna sempre essere dubbiosi. Se l’argentino passa da 8 a 3.5 milioni allora è un altro discorso.

Il Napoli in questi anni, tranne che con Rafa Benitez, ha preso giocatori da società minori che poi si sono rivelati ottimi giocatori.

Il Dybala che mi piaceva era quello del Palermo, fare 13 gol non era facile. L’anno dopo segnó 19 gol, ma se si leggono i numeri attuali è diventato molto discontinuo.

Se si seguono tutte le voci, o a quelli che devono tirare fuori tutti i nomi, è normale che le persone poi rimangono spiazzate”.

RILEGGI

Reja su Napoli-Verona: “Hysaj mi ha rivelato cosa è successo!”

Mauro: “Osimhen? Fossi suo compagno di squadra gli darei i cazzotti in testa!”

RESTA AGGIORNATO SULLE VICENDE DEL NAPOLISEGUICI SUI SOCIAL

Instagram PSN: https://www.instagram.com/persemprenapoli2022/

Twitter PSN: https://twitter.com/psnapoli

Facebook PSN: https://www.facebook.com/PSNapoli

Youtube PSN: https://www.youtube.com/channel/UC6vnXp-wqQbafB_4prI9r9w

Banner 300 x 250 – Tecsud – Post
Banner 300 x 250 – Ds – Post