Carmine Zigarelli nuovo presidente del C.R.Campania: eletto all’unanimità, e questo è un problema

Carmine Zigarelli è il nuovo presidente del Comitato Regionale Campania. Eletto all’unanimità ieri ad Avellino, si è detto “voglioso di iniziare il lavoro, determinatissimo a portare a compimento le sfide che attendo lui ed il calcio campano”.
Il minimo che si fa in casi del genere è augurare buona fortuna al nuovo eletto. Ne avrà bisogno perché sono ormai 30 anni che il calcio campano non trova pace. A partire dal Commissariamento di Buongiorno, sul finire degli anni ’80, non c’è stata mai tranquillità. Anche nel “ventennio”, ed oltre, pastoriano non c’è mai stata pace autentica. Sempre frizioni con Roma, problemi di tutti i tipi.
Carmine Zigarelli parte con l’unanimità del consenso, e questo per assurdo non è un buon punto di partenza. Nel calcio, in Campania soprattutto, c’è sempre questa esigenza di unanimismo che non porta da nessuna parte. Una sana opposizione aiuta a restare coi piedi per terra. A pensare bene prima di prendere qualsiasi decisione. Ad evitare follie come quelle dell’ex presidente Pastore.
L’unanimismo non aiuta.

Banner 300 x 250 – Spider – Post
Potrebbe piacerti anche