Dalla Chapelle Musicale Reine Elisabeth a Napoli: Lorenzo Bovitutti al Maggio del Pianoforte con Liszt, Prokof’ev e Bach

Domenica 28 ottobre alle ore 11 Museo del tessile e della moda “Elena Aldobrandini” (piazzetta Mondragone 18 – Napoli)

Domenica 28 ottobre alle ore 11 al Museo del Tessile e dell’Abbigliamento “Elena Aldobrandini” (piazzetta Mondragone 18, Napoli), per il quarto appuntamento del contest “Il Maggio del Pianoforte” è di scena il gallaratese Lorenzo Bovitutti, talento classe 1993, di recente ammesso alla Chapelle Musicale Reine Elisabeth, la più alta istituzione musicale del Belgio.

Appassionato lettore di Epitteto, Dostoevskij e Ken Wilber, allievo di Roberto Plano e già in recital all’estero, eseguirà a Napoli un programma interessante per diversi aspetti, con “Bénédiction de Dieu dans la solitude” di Franz Liszt, “Vision Fugitives op. 22” di Sergej Prokof’ev e “Ouverture nello Stile Francese BWV 831” di Johann Sebastian Bach.

“Il Maggio del Pianoforte” proseguirà nelle successive domeniche con i restanti due dei sei finalisti in gara. L’interprete che avrà ottenuto il miglior giudizio dal pubblico in sala, sarà invitato a suonare nella stagione 2019 del Maggio della Musica.

Costo del biglietto: 15 euro.

Info e prenotazioni: 392 91 61 691 – 392 91 60 934 – maggiodellamusica@libero.it

 

Domenica 28 ottobre alle ore 11

Museo del tessile e della moda “Elena Aldobrandini” (piazzetta Mondragone 18 – Napoli)

Lorenzo Bovitutti, pianoforte

Franz Liszt, Bénédiction de Dieu dans la solitude

Sergej Prokof’ev, Vision Fugitives op. 22

Johann Sebastian Bach, Ouverture nello Stile Francese BWV 831

pubblicato da Carmine Guasco.

Banner 300 x 250 – Spider – Post
Potrebbe piacerti anche