Nel suo editoriale per Repubblica il giornalista Antonio Corbo scrive: 

“È fatale che i mediani non giochino coesi da vero reparto, non solo per oggettiva desuetudine. Chi va in campo per cogliere l’opportunità di conquistare il posto, fatalmente diventa un solista, fossero anche dei primi violini non sarebbero mai una orchestra, né una band di centrali. Con la sua difesa Spalletti non convince. Crede di aver sempre ragione. Vincerà al campionato se farà subito un patto con se stesso. Si consideri bravo, ma non infallibile”.

RILEGGI

Reja su Napoli-Verona: “Hysaj mi ha rivelato cosa è successo!”

Mauro: “Osimhen? Fossi suo compagno di squadra gli darei i cazzotti in testa!”

Banner 300 x 250 – Ds – Post
Banner 300 x 250 – Tecsud – Post