Oscar Damiani, ex calciatore ed attuale procuratore sportivo è intervenuto a Marte Sport Live sulle frequenze di Radio Marte: 

“Tre italiane ai quarti sarebbero un bel segnale per il calcio italiano tanto vituperato, gli facciamo cambiare idea a questi allenatori europei, mi sembra che in Champions le nostre squadre si stiamo comportando bene. 

Percentuali di passaggio? Napoli più forte dell’Eintracht, il Napoli si giocherà la sua gara, senza andare in difesa, vedremo una grande partita, certo in coppa è sempre difficile, gioca sempre allo stesso modo sia in casa che fuori.

Sulle differenze con l’anno scorso

La cosa più importante è che ci sono tanti campioni, nessuno ha Simeone e Raspadori in panchina, due attaccanti fortissimi, il Napoli è una squadra fantastica, complimenti a Giuntoli, nessuno l’avrebbe mai immaginato, merito della squadra e dei calciatori, ma un plauso va fatto a Giuntoli ed alla società. Kvara è un fenomeno, mi ricorda anche Claudio Sala, il paragone è azzeccatissimo, la vera sorpres del campionato è Lobotka, magari non ha grande fisicità ma dribbla, difende, dà i tempi, è un giocatore completo”.

RILEGGI

Reja su Napoli-Verona: “Hysaj mi ha rivelato cosa è successo!”

Mauro: “Osimhen? Fossi suo compagno di squadra gli darei i cazzotti in testa!”