Il trionfo sul rettangolo verde non è bastato per tenere a bada i sostenitori azzurri. I tifosi partenopei hanno provato a farsi giustizia da soli. Nella notte ulteriori scontri tra le due tifoserie nei pressi del Hotel Continental dove alloggiavano i supporters dell’Eintracht. Questo assalto alla struttura ha registrato i primi quattro dei sette arresti nel napoletano. Arrivano aggiornamenti dall’ente dell’Ansa.

Di seguito l’estratto odierno dell’Agenzia dell’Ansa: “(ANSA) – NAPOLI, 16 MAR – Sette tifosi napoletani sono stati arrestati nel corso della notte per gli scontri con le forze di polizia che si sono verificati ieri prima e dopo la gara di Champions League tra il Napoli e l’Eintracht. Si tratta, secondo quanto si apprende, di una prima tranche e il numero potrebbe crescere nelle prossime ore. Quattro arresti, di cui uno in flagranza, sono stati notificati per i tafferugli verificatisi ieri sera sul Lungomare della città, nei pressi dell’hotel dove alloggiavano gli ultras tedeschi. Altri tre, in differita, sono stati notificati invece per gli scontri avvenuti nel pomeriggio in piazza del Gesù. (ANSA)”.

https://www.persemprenapoli.it