Tonelli, neanche nei sogni succede una cosa del genere

Pubblicato il 7 gennaio 2017 alle 23:06 da Liberato Ferrara
tonelli sampdoria napoli gabbiadini
Tonelli, neanche nei sogni succede una cosa del genere pubblicato il: 2017-01-07 da Liberato Ferrara

Tonelli un debutto così se lo sarà sognato dal giorno del suo arrivo a Napoli. Un gol alla prima partita. Ma un gol, quello della vittoria, al minuto 95′ non era possibile neanche sognarlo.

Tutto è bene quello che finisce bene. Ma… Ma non possiamo far finta di nulla. E’ stato un Napoli irriconoscibile rispetto a quello di Dicembre. Un Napoli poco brillante, di testa e di piede. Appare evidente che Sarri in questi giorni ci ha dato dentro con gli allenamenti. Purtroppo questa è una squadra che se non gioca benissimo non vince, o fa una fatica pazzesca a vincere.

La Sampdoria stavolta non si è scansata, ha giocato la sua onesta partita, con un Giampaolo che una volta di più ha dimostrato che dal punto di vista tattico non ha nulla da imparare da nessuno. Purtroppo per lui per allenare in una grande squadra serve altro, la capacità di gestire la pressione e la tensione, cosa che lui non ha.

Due parole sull’arbitro, decisamente tra i peggiori in campo. Nel primo tempo ha negato al Napoli due rigori, di cui uno avrebbe comportato anche l’espulsione. Poi è stato eccessivamente fiscale nella seconda ammonizione di Silvestre: era di spalla, non ha visto, ha solo immaginato il fallo su Reina. Pessima direzione di gara.

L’espulsione di Silvestre ha certamente favorito il Napoli, sta di fatto però che la Sampdoria aveva corsa in maniera folle fino a quel minuto. Non avrebbe probabilmente retto fino alla fine, ma questo non lo sapremo mai. In ogni caso prendiamoci i tre punti: nel calcio è la sola cosa che conta

Napoli da rivedere quando sarà al top della condizione. Certo dopo aver visto nel pomeriggio il Real fare 5 gol in scioltezza contro il Granada… Ma per fortuna la Champions si gioca tra un mese e dieci giorni. C’è tempo per recuperare la brillantezza. E da stasera Sarri ha un giocatore in più, Tonelli. Un Tonelli che aveva molte richieste di mercato, vediamo cosa succederà adesso.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone








Lascia un commento