Napoli, a San Siro il pericolo arriva dall’alto

Pubblicato il 11 marzo 2018 alle 10:55 da Liberato Ferrara
napoli
Napoli, a San Siro il pericolo arriva dall’alto pubblicato il: 2018-03-11 da Liberato Ferrara

Per il Napoli una gara da vincere a tutti i costi

Gara da vincere a tutti i costi, a prescindere da quello che farà la Juve poco prima contro l’Udinese. Il Napoli sa bene che in questo momento non ha alternative. Premesso che le sconfitte, al pari delle mazzate, non fanno mai bene, il ko con la Roma un effetto positivo potrebbe averlo avuto. Oggi c’è meno pressione sugli azzurri: il ruolo della lepre è sempre antipatico, dal punto di vista psicologico.

Gara da vincere a tutti i costi,ma il Napoli ha la capacità di farlo? Senza dubbio, anche se non sarà per nulla semplice. L’Inter è una buona squadra, o per meglio dire, ha buoni calciatori, ma non è una squadra. Colpa di Spalletti, ma solo in minima parte. Le colpe stanno a monte, dopo anni di mercato sbagliato. Il Napoli ad oggi è decisamente superiore nel suo insieme.

Non aspettiamoci la stessa partita dell’andata. Al San Paolo l’Inter venne pensando solo ed esclusivamente al pareggio. Già fermare la marcia del Napoli, sino a quel momento a punteggio pieno, sarebbe stata un’impresa. In più c’era una classifica diversa, il pari poteva andare più che bene. Oggi il pari all’Inter serve un po’ per il prestigio, ma poco o nulla per la classifica. Deve vincere per la zona Champions. Questo per dire che non potrà limitarsi ad aspettare il Napoli, ma dovrà provare a fare la sua partita, tanto più che gioca in casa. Per il Napoli questo potrebbe essere un piccolo vantaggio.

Per il Napoli il pericolo arriva dal… cielo

Ha le armi l’Inter per mettere in difficoltà il Napoli? Senza dubbio, abbiamo detto che ha buonissimi calciatori. Icardi su tutti: è un falco d’area di rigore, uno che è sempre pericolosissimo. E per altro è difficile da controllare. Il sistema migliore per farlo (all’andata gli azzurri lo fecero molto bene) è quello di bloccargli i rifornimenti. L’Inter ha due esterni formidabili, anche se incostanti, Perisic e Candreva. Ed anche Cancelo è uno che spinge e non poco e crea problemi. In più ha una batteria di saltatori impressionanti, pericolosissimo sulle palle da fermo. Il pericolo per il Napoli arriva dall’alto, possiamo sintetizzare.

E’ chiaro che l’Inter ha anche i suoi punti deboli. Una difesa non sempre impeccabile, spesso protetta poco e male dal centrocampo. E qui il Napoli può fare strage.

Gara equilibrata, aperta a tutte le possibilità, anche se gli azzurri hanno qualcosa in più. E quando diciamo qualcosa in più non pensiamo solo ai punti in classifica…

– Segui Persemprenapoli su Facebook
Le prime pagine dei quotidiani sportivi dell’11 marzo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone








Lascia un commento