Sarri ha già deciso la formazione per l’Olimpico

Pubblicato il 12 ottobre 2017 alle 9:40 da Liberato Ferrara
sarri
Sarri ha già deciso la formazione per l’Olimpico pubblicato il: 2017-10-12 da Liberato Ferrara

Finalmente tutti insieme appassionatamente. Dopo l’inutile e dannosa (per il calcio) pausa delle nazionali, Sarri ieri ha avuto di nuovo tutti insieme i suoi giocatori. Si riparte, col secondo ciclo di 7 partite in tre settimane. Ha avuto una settimana di tempo per fare un programma preciso. E’ vero che si deve pensare una partita alla volta, ma un allenatore oggi deve fare programmi a largo raggio. Sarri, ne siamo certi, ha già bene in mente quali, al netto di accidenti, squalifiche o eclatanti cali di forma, saranno le sette formazioni che scenderanno in campo, magari ha pensato già ad un paio di cambi a partita… E’ il calcio di oggi, in cui anche le energie dei calciatori vanno centellinate, un occhio al minutaggio, un altro ai test che si fanno ogni giorno.
La prima scelta è stata fatta a monte: si punta al campionato più che alla Champions, non si ripete l’errore fatto da Mazzarri in passato, laddove per fare bella figura in Europa si gettarono al vento punti preziosi in campionato.
Facciamo anche un’altra premessa: la storia della panchina lunga è vera fino ad un certo punto. Sarri sa che può contare su 13 giocatori titolari: Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne (che sono i titolarissimi in questo momento); Zielinski e Diawara che sono alla apri o quasi con Allan e Jorginho, che si alternano con loro. Poi ci sono Maggio, Chiriches, magari tra qualche tempo anche Mario Rui, e Rog che possono fare la loro parte, ma, a meno che non ci siano emergenze, solo in determinate occasioni, in campionato contro squadre di levatura inferiore. La storia della panchina lunga, di una coppia per ciascun ruolo è una balla.
Contro la Roma c’è anche un altro elemento da tenere a mente: le nazionali. Chi è rimasto a Castelvolturno è avvantaggiato. Ma non cambia molto. Del gruppo dei 17 che abbiamo citato, sono rimasti solo Albiol, Allan, Jorginho, Diawara e Mario Rui. Non è difficile quindi ipotizzare questa formazione per sabato sera: Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. I titolarissimi insomma. Ma non aspettiamoci sorprese neanche nelle prossime due partite. A Manchester giocheranno Zielinski e Diawara, per Allan e Jorginho, contro l’Inter ti torna al passato. Hamsik verrà gestito giocando 60 minuti a partita. Qualche cambio in più verrà fatto solo in occasione della partita contro il Genoa.

Leggi anche
– Da Torino di provano…

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone








Lascia un commento