La Juve è il cancro del calcio, i ragazzini di Vinovo sono il frutto di quella pianta

Che ipocrisia contro quattro ragazzini imbecilli

Quattro ragazzini imbecilli fanno un coro da stadio dopo una partita da loro molto sentita, e si scatena il putiferio. Per amor di Dio, è giusto punirli, ma non vi sembra una cosa un po’ farisea? La Juve addirittura si dice disposta a non giocare la finale per punire i ragazzi. Se un marziano arrivasse in Italia in questo momento parlerebbe di una società modello.

Peccato solo che quella società è stata condannata per ogni tipo di reato sportivo possibile ed immaginabile. Una società che ostenta scudetti che non ha vinto, revocati a seguito di una sentenza passata in giudicato per aver commesso reati sportivi gravissimi. Anche quest’anno la società in questione ha rubato lo scudetto col sorrisino compiaciuto di tutti. Peccato che quella società tratti con criminali per le vendita dei biglietti. E che quando trova un giornalista sgradito fa di tutto (riuscendovi spesso, ma questa è colpa degli pseudo editori) per toglierlo di mezzo?

Lo stile Juve è sinonimo di illegalità sportiva e arroganza

La Juve è una squadra che da sempre si è distinta per il suo stile, solo che lo stile non è più quello di una volta. Non che con l’avvocato alla fine non ti fottessero, ma almeno c’era una certa classe. Adesso c’è solo bieca arroganza, basta vedere come hanno reagito dopo l’eliminazione dalla Champions. Forse le parole di Buffon non sono molto più gravi e diseducative di quelle di ragazzi di 15anni? Eppure non si è sentita non dico una parola di condanna, ma neanche parole di scuse.

Ora vogliono rifarsi la faccia punendo dei ragazzini di 14 anni che hanno fatto una fesseria, un coro da stadio. Ma per cortesia, evitiamo almeno queste cose patetiche. I ragazzini hanno sbagliato, ma la cosa sporca non è quel filmato più o meno goliardico, più o meno razzista. La cosa sporca del calcio italiano ha un nome preciso si chiama Juventus.

segui persemprenapoli.it su facebook
Inglese e Younes andranno a Dimaro

Banner 300 x 250 – Caseificio – Post
Banner 300 X 250 – Lieto – Post
Potrebbe piacerti anche