Paradosso Napoli. Squadra ai vertici da 7 anni, ma tifosi sempre più arrabbiati con Dela. Ecco i motivi

Pubblicato il 18 agosto 2016 alle 10:41 da Antonio Mangione
Paradosso Napoli. Squadra ai vertici da 7 anni, ma tifosi sempre più arrabbiati con Dela. Ecco i motivi pubblicato il: 2016-08-31 da Antonio Mangione

Campagne acquisti sempre incomplete, frasi irrispettose verso i tifosi, amichevoli estive a pagamento, cessioni illustri ed infine, come ciliegina sulla torta, le curve a 40 euro. Questi alcuni motivi che fanno del presidente De Laurentiis il più amato ed odiato allo stesso tempo. In città si vive un’aria strana intorno al calcio Napoli, ma già da un bel po’ di tempo. Erano anni che la squadra azzurra non raccoglieva risultati così importanti e continui. Certo, non si è vinto lo scudetto, ma qualificarsi per sette anni consecutivi in Europa è un’impresa che solo il Napoli di De Laurentiis è riuscita a fare. Inoltre il Napoli è l’unica società che è riuscita a strappare negli ultimi anni trofei alla Juventus e a tenere il bilancio in attivo.

Ed allora perché tra i tifosi serpeggia così tanto malumore? È davvero un grande paradosso, spiegabile solo con la strategia di non comunicazione adottata dal presidente. Alcune frasi infelici nei confronti della tifoseria e il mancato salto di qualità quando i tifosi se lo aspettavano, hanno inasprito i rapporti tra i tifosi e la società. Le curve a 40 euro è solo la goccia che può far traboccare il vaso finora tenuto impiedi dai risultati del campo. Speriamo che questi ultimo continuino a dar ragione al presidente, perché altrimenti saranno cavoli amari.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone








Lascia un commento