La poesia – VERDI E PPO’….

Finarmente è fenuta sta nuvena
Verdi ha firmato(manco fosse Diego)
Aur€lio s’è művüto di gran vena
ma tutto stu rummore i’ nun mm’’o spiego.
‘A spesa fatta è chella p’’o campione
però venne a Jorginho e regne ‘a sacca
po’ va a caccia ‘e prumesse cu ‘e pecune
piglia ‘o vitiello e ppò se venne ‘a vacca!
Ma ‘o vraccio curto nun l’allonga maje
canosce ‘e trucche e ssape c’ha da fà…
chi cu Isso tratta passa sulo guaje
pecchè ‘a nisciuno se fà arravuglià!
Ộ “sordomuto” Giuntoli,’o sciacquino
nun parla e nun se fà intervistà
‘o resoconto ‘o fà cu Aur€lino
‘a sera tarde primma e se cuccà!
‘O Presidente è grande imprenditore
accatta e vvénne e cchesto ‘o ssape fà
quanno piace, parla c’’o jucatore
si l’impressiona è bbona ‘o porta ccà!…
‘E Darmian e Torreira non se parla
Aur€lio frena quanno saglie ‘o prezzo
cu sti duje arrivaveno ddoje perle…
Mò ‘a n’ata parte sta vuttanno ‘a rezza!
Vedimmo Carlo si ‘o pò ffà cagnà
e cocche “top” arriva â parte ‘e ccà!!!

Vincenzo Falsetti
IL POETA DEL NAPOLI

Potrebbe piacerti anche