Allan: scudetto e mondiale, grazie a Sarri voglio tutto

Pubblicato il 13 ottobre 2017 alle 9:07 da Liberato Ferrara
allan
Allan: scudetto e mondiale, grazie a Sarri voglio tutto pubblicato il: 2017-10-13 da Liberato Ferrara

Allan ha concesso un’intervista al Corriere dello Sport. LA cosa che più salta agli occhi è la sua stima per l’attuale tecnico azzurro.
“Con Guardiola Sarri è tra i più bravi al mondo, dico di più: tra i primi cinque allenatori in circolazione. Il Napoli è uno spettacolo, ed il merito è suo: come giochiamo noi, soltanto il Manchester City. Sono un consumatore di calcio, guardo tutto quello che c’è in tv e non ho trovato altro. Noi e il City siamo il divertimento”.
MA prima del City c’è la Roma: “Una partita non può consentire distrazioni e ci farà capire un paio di cose. Chi vincerà uscirà dallo stadio con maggiore consapevolezza. Noi stiamo bene, ma riconosciamo il loro grande valore. Sarà un match bellissimo”.
Uno scontro diretto per lo scudetto?
“La Juve ha vinto per sei anni, è favorita. Ma noi ci siamo avvicinati e anche la Roma. Il Milan ha speso tanto ed è tra le favorite, anche l’Inter ha investito. Noi siamo gli stessi dell’anno scorso che vuol dire che c’è fiducia cieca in questi uomini e in questo progetto e noi siamo grati per questa stima, ma la Juve ha il curriculum che perla per sè. Non sono scaramantico nel non dire scudetto, ma realista. C’è ancora tanto da giocare, a marzo si vedrà dove siamo e dove possiamo arrivare”. 
Dulcis in fundo la nazionale: si dice che il tecnico del Brasile sia intenzionato a vedere da vicini sia lui che Jorginho..
“Il Napoli mi ha trascinato nell’elite del calcio, penso di aver raggiunto un livello tale che posso avere la legittima aspirazione alla convocazione. E forse la merito anche”.  
Allan non si nasconde: la cura Sarri ha fatto crescere non solo la squadra ma l’autostima di tutti i giocatori, buon segno.

leggi anche
– Mertens, adoro Napoli ed i napoletani

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone








Lascia un commento