Il capolavoro di AdL: ha frantumato lo staff di Sarri

Il presidente e’ riuscito nell’impresa di distruggere il gruppo di lavoro del maestro Sarri ma cosa ancora piu’ eclatante a rompere un rapporto di amicizia consolidato negli anni. Si suol dire che il tempo e’ galantuomo e le bugie hanno le gambe corte, ma quello che e’ accaduto nelle stanze di Castelvolturno e’ un film scritto e diretto dal patriarca del Napoli. Sarri, non avendo la certezza del suo futuro, non avrebbe mai potuto garantire la continuita’.  Quindi il presidente Adl ha rinnovato il contratto allo staff di Sarri adeguandolo e prolungandolo non sapendo quale sarebbe stato l’allenatore del prossimo campionato 2018/19, creando, quindi, uno strappo nel gruppo di lavoro di Maurizio Sarri con relative conseguenze. Ad oggi, invece, la scelta di Ancelotti ha vanificato il perfido progetto di Adl in quanto Sarri ad oggi non ha trovato ancora una squadra ed il suo ex gruppo di lavoro tranne Massimo.Nenci che e’ sotto contratto col Napoli. Ed ecco che ad oggi i nodi iniziano a spuntare in quanto Ancelotti ha portato con sé il suo gruppo di lavoro e quindi dal gruppo Sarriano puo’essere recuperata una sola figura: quella di Francesco.Sinatti. Non resta che trovare una nuova sistemazione alla restante parte del gruppo sarriano. Il classico boomerang che ti e’tornato indietro… caro presidente Adl.

Banner 300 x 250 – Aragon Trasporti – Post
Banner 300 x 250 – Spider – Post
Potrebbe piacerti anche