Allegri: per favore, adesso basta col Barcellona…

Allegri: sempre il Barcellona, adesso vorrei cambiare sorteggio

“L’unica squadra che non voglio è il Barcellona, perché ogni anno Barcellona, Barcellona, Barcellona: ora basta”. L’inglese di Massimiliano Allegri sarà anche maccheronico, ma tutto sommato, almeno per noi italiani (e per il norvegese che l’ha intervistato), perfettamente comprensibile. Alla fine della partita con il Tottenham, il tecnico della Juve si è divertito anche ad esercitarsi in una lingua che non conosce ancora alla perfezione, stuzzicato persino sul futuro. “Premier League? Ho un contratto fino al 2020…”.

Allegri ha poi espresso la sua preferenza sul sorteggio: la Juve ha incontrato i blaugrana nella finale del 2014-15, ai quarti del 2016-17 e ai gironi in questa stagione. Anche da allenatore del Milan, incrociò due volte i blaugrana, in quel caso senza mai riuscire ad eliminarli, né ai quarti del 2011-12, né nel 2012-13. Magari il tecnico bianconero si augura che Conte faccia fuori i catalani con un’impresa al Camp Nou dopo l’1-1 dell’andata sul campo del Chelsea. (premiumsporthd.it)

– Seguici su Facebook
– I quotidiani dell’8 marzo

Banner 300 x 250 – Na Impianti – Post
Potrebbe piacerti anche