Alisson va al Real Madrid, Monchi sfida il Napoli per il portiere

Pubblicato il 14 giugno 2018 alle 14:39 da Gianluca Mosca
Alisson va al Real Madrid, Monchi sfida il Napoli per il portiere pubblicato il: 2018-06-14 da Gianluca Mosca

Dal ritiro del Brasile ha detto di essere concentrato solo sull’imminente esordio al Mondiale e di “stare bene alla Roma”. Ma anche di essere alla ricerca “della soluzione migliore per sé e per il club”, ovviamente attraverso il lavoro del proprio agente. La sensazione, allora, è che la permanenza in giallorosso di Alisson Becker sia destinata a concludersi dopo due stagioni, la prima vissuta da riserva di Wojciech Szczesny, la seconda da titolare fisso, nonché tra i primi portieri in Europa per rendimento.

Dal Liverpool al Real Madrid, la corsa ad assicurarsi le prestazioni dell’ex è già partita, ma alla Roma non è ancora arrivata alcuna offerta. La prima, forse quella “definitiva”, potrebbe giungere presto a Trigoria proprio dai campioni d’Europa, dopo che secondo quanto riporta La Gazzetta dello Sport l’agente di Alisson avrebbe già avuto un incontro proficuo con la dirigenza del Real per gettare le basi di un accordo su durata del contratto e ingaggio del brasiliano. A questo punto tocca a Florentino Perez convincere la Roma con l’offerta giusta, che non dovrà essere inferiore ai 70 milioni. Riuscirà il presidente del Real a convincersi a “svenarsi” per un giocatore che non sia un attaccante? Si vedrà, di sicuro la Roma proverà a resistere, ma rischia di doversi piegare alla volontà del proprio portiere.

Pur “promossa” dall’UEFA in tema di Fair Play Finanziario, e quindi costretta a effettuare una sola cessione di rilievo, che potrebbe essere quella di Nainggolan, la società giallorossa potrebbe ingolosirsi di fronte alla plusvalenza per Alisson, utilizzabile interamente sul mercato in entrata, che ha comunque già visto la Roma molto attiva nelle prime settimane di trattative e affari. Per l’eventuale dopo-Alisson, il ds giallorosso Monchi è pronto a sfidare il Napoli per Alphonse Areola, titolare del Paris Saint-Germain, ma “spaventato” dal possibile arrivo di Buffon.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone








Lascia un commento