Rivoluzione in Lega Pro, quest’anno vedrà una nuova formula dei play-off

Pubblicato il 5 maggio 2017 alle 19:25 da Gianluca Mosca
Rivoluzione in Lega Pro, quest’anno vedrà una nuova formula dei play-off pubblicato il: 2017-05-05 da Gianluca Mosca

La Lega Pro quest’anno vedrà una nuova formula dei play-off, che si concluderà con la Fina Four di Firenze il prossimo 18 giugno.

La Lega Pro edizione 2016-2017 si sta per avvicinare alla sua fase cruciale, i play-off, che quest’anno prenderanno il via con un nuovo format voluto dal presidente Gravina.Format che prevede la partecipazione delle squadre classificate dal secondo al decimo posto nei tre gironi, più la squadra vincitrice della Coppa Italia di categoria (a meno che non sia promossa, retrocessa o ammessa ai play-out).Nella 1° fase toccherà alle squadre che hanno chiuso la stagione dal 3° al 10° posto: 3° contro 10°, 4° contro 9°, 5 contro 8°, 6° contro 7°. La partita sarà unica con il fattore campo a favore della squadra meglio piazzata, che passerà il turno in caso di risultato di parità al termine dei 90 minuti regolamentari.Nella 2° fase entreranno in scena, con gare di andata e ritorno (in caso di parità nella differenza reti si disputeranno due supplementari da 15′ minuti ed eventualmente i calci di rigore), anche le squadre classificatesi al 2° posto e la vincitrice della Coppa Italia.Questi gli accoppiamenti: 2ª classificata girone A vs vincente 5ª-8ª girone C, 2ª classificata girone B vs vincente 6ª-7ª girone A, 2ª classificata girone C vs vincente 6ª-7ª girone B, vincitrice Coppa Italia vs vincente 6ª-7ª girone C. vincente 3ª-10ª girone A vs vincente 4ª-9ª girone C, vincente 3ª-10ª girone B vs vincente 5ª-8ª girone A, vincente 3ª-10ª girone C vs vincente 5ª-8ª girone B, vincente 4ª-9ª A girone vs vincente 4ª-9ª girone B.La 3° fase, quella dei quarti di finale (sempre con match di andata e ritorno), verrà invece sancita dal sorteggio. Le vincitrici dei quarti di finale accederanno alla final-four, che si giocherà a Firenze dall’8 al 18 giugno. Sia le semifinali che la finale saranno a gara unica.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone








Lascia un commento