L’Afro Napoli utd, supera il Don Guanella

Pubblicato il 10 settembre 2017 alle 21:25 da Giovanni Aruta
L’Afro Napoli utd, supera il Don Guanella pubblicato il: 2017-09-10 da Giovanni Aruta

 

Afro Napoli utd. – Oratorio DON Guanella Scampia: 3-0;

 

Afro Napoli utd: D’Errico, Gargiulo, Gentile, Rinaldi, Velotti, De Fenza,

Dodò, Marigliano (72′ Maradona), Arcobelli (67′ Dos Santos), Babù (85′

Jatta), Suleman (Soares). A disp: Torino, Iodice, Iervolino. All: Amrosino

 

ODGS: Peluso, Fiorillo (58′ Esposito D.), Ragozzino, Cirillo (72′

Migliaccio), Gaudino, Bianco, La Rossa, Tramontano (78′ Sanseverino),

Ruggiero (77′ Aliano), Sbrescia, Aveta (65′ Mastrocinque). A disp: Testa,

Manzo. All: Di Sarra

 

Ammoniti: Gargiulo, Suleman, Jatta (AF); Fiorillo, Tramontano, Sbrescia

(ODGS)

 

Reti: 10′, 12′, 63′ Arcobelli (AF)

 

Arbitro: Antonio Savino (Torre Annunziata)

1° assistente: Danio Mignogna (Castellammare di Stabia)

2° assistente: Mario Scala (Castellammare di Stabia)

————————————

 

L’Afro Napoli utd. è di altra categoria. Inizia a Mugnano la nuova stagione

dell’ODG Scampia di mr. Di Sarra contro il “colosso” del girone “B” del

campionato di Promozione. I padroni di casa di Mr. Ambrosino hanno messo su

uno squadrone che potrebbe dire la sua nel campionato di Eccellenza,

figuriamoci in questo girone. Parte subito forte la squadra padrona di casa,

che sugli esterni presenta Dodò (l’anno scorso in Eccellenza a Procida) e

Babù (Qualche anno fa in Serie B con la Salernitana) le due ali fanno del

male ai terzini ospiti, al minuto 10’ è un incursione di Babù a liberare al

cross Gentile che serve Arcobelli al centro dell’area e il suo colpo di

testa batte Peluso; il colpo manda al tappeto i guanelliani che al minuto

12’ si vedono “bucare” sulla destra da Dodò che serve al centro Arcobelli e

il raddoppio è servito. La gara sembra avviata verso una facile goleada ma

gli ospiti mettono fuori l’orgoglio. La Rossa sulla sinistra manda in tilt

la retroguardia avversaria ma arrivato in area non riesce a concludere al

minuto 24’. Fino al termine della prima frazione non accade nulla di

importante. Ad inizio ripresa i guanelliani entra più decisi e cercano in

tutti i modi di dimezzare lo svantaggio. Benito Ruggiero tiene alta la

squadra ma la difesa locale contiene tutte le avanzate. Nel momento migliore

per i guanelliani arriva il tris di Arcobellia al minuto 63’ sempre ben

servito da Dodò che sulla fascia è a dir poco devastante. Ormai l’Afro

Napoli è padrona del campo, ma la grande volontà e organizzazione degli

ospiti riesce a contenere le pericolosissime avanzate degli avversari. Al

triplice fischio esplode il Vallefuoco di Mugnano per la prima vittoria

stagionale dei locali, che in questa stagione saranno sicuramehte la squadra

da battere del girone. Per i ragazzi di Scampia c’è ancora da lavorare

nell’amalgamare la squadra (rifondata in tutti i reparti) ma sono tante le

note positive raccolte in venti giorni di preparazione. Per mr. Di Sarra ci

vorrà ancora un po’ di tempo, ma c’è la consapevolezza di poter costruire un

nuovi ciclo con serenità e tranquillità.

 

 

 

Ufficio Stampa ODGS

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone








Lascia un commento