Nuova Luce: l’ultimo singolo di Francesco Renga

Pubblicato il 18 aprile 2017 alle 23:12 da Susanna Esposito
Nuova Luce: l’ultimo singolo di Francesco Renga pubblicato il: 2017-04-18 da Susanna Esposito

Nuova Luce: l’ultimo singolo di Francesco Renga

In rotazione radiofonica il singolo estratto da “Scriverò il tuo nome live”

Nuova Luce: il titolo del nuovo singolo di Francesco Renga, in rotazione radiofonica.

La canzone, un racconto della voracità del tempo che scorre inesorabile, suona veloce su un ritmo che mima l’incedere della velocità,

Francesco Renga continua a cavalcare l’onda del successo che lo ha travolto a un anno di distanza dalla pubblicazione dell’album “Scriverò il tuo nome” , l’undicesimo disco in studio del celebre cantautore friulano edito da Sony Music.

Si compone di 12 canzoni che contraddistinguono Renga per la potenza espressiva che fonde testi e musiche in maniera dolcemente piacevole. Non uno smielato romanticismo, ma una poesia su note innodiche.

Nuova luce, dunque,  in radio. Ecco il testo:

Quanto casino nella testa
potrei farne un grattacelo
un sogno poi chiamarlo sogno solo se diventa vero
è non c’è dubbio nella verità, per questo ci spaventa
è meglio credere di andare, che fallire già in partenza

 e le strade si confondono, le scelte si aggrovigliano
questi anni disperati neanche più ci meravigliano
ti sei mai chiesto che senso ha
se non riesci più a sentirla, la felicità
e se tutto è troppo veloce

va tutto troppo veloce
se tutto è troppo veloce
non riesci neanche più a pensare
se tutto gira troppo veloce

Fammi mancare l’aria
io sono Marte tu la terra
fammi la guerra, sei la mia nuova luce
sei la mia nuova luce
sei tutto quello che ho
dammi un’alternativa

niente parole solo suono, lo so chi sono
sei la mia nuova luce
sei la mia nuova luce
sei tutto quello che ho

Qualcuno ci farà la festa
poco prima di partire
e per chi passa la frontiera non ci sono bollicine
e i bei ricordi si rincorrono, i giorni si assomigliano
questi anni disperati neanche più ci meravigliano

se tutto è troppo veloce
va tutto troppo veloce
se tutto è troppo veloce
non riesci neanche più a pensare
se tutto gira troppo veloce

Fammi mancare l’aria
io sono Marte tu la terra
fammi la guerra, sei la mia nuova luce
sei la mia nuova luce
sei tutto quello che ho

dammi un’alternativa
niente parole solo suono, lo so chi sono
sei la mia nuova luce
sei la mia nuova luce
sei tutto quello che ho

Tutte le paure adesso sembrano distanti
ma non si può trattare un gran finale con i guanti
io vado fuori solo per una fine facile

e inizia sempre tutto da te, tutto da te
se tutto è troppo veloce
non riesci neanche più a pensare
se tutto gira troppo veloce

Fammi mancare l’aria
io sono Marte tu la terra
fammi la guerra, sei la mia nuova luce
sei la mia nuova luce
sei tutto quello che ho

dammi un’alternativa
niente parole solo suono, lo so chi sono
sei la mia nuova luce
sei la mia nuova luce
sei tutto quello che ho
sei tutto quello che ho

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone








Lascia un commento