Comicon: Impegno didattico, Fumetto ed ecologia per il parco del Cilento

Pubblicato il 12 maggio 2018 alle 11:05 da Redazione Cultura
Comicon: Impegno didattico, Fumetto ed ecologia per il parco del Cilento pubblicato il: 2018-05-12 da Redazione Cultura

Uno dei principali eventi dell’ultima giornata della ventesima edizione del Napoli Comicon è stata la presentazione della seconda avventura dell’opera fantasy-ecologica Primula presentata all’interno della collana Storie Facili.

L’incontro si è svolto alla presenza dell’autore Paco Desiato, del Presidente dell’Ente Parco Nazionale del Cilento Tommaso Pellegrino, di Salvatore Ambrosino e Giulio di Donna per Equinozio Eventi e Mario Punzo , direttore della scuola italiana del fumetto Comix.

Primula è la Principessa del Regno del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, una creatura protettrice della natura in tutte le sue forme e di cui, con il suo incarnato clorofilla, le sue orecchie da elfo e la corona che ricorda un fiore , pienamente la rappresenta. Nel suo albero-castello a picco sul mare accoglie tutti i suoi sudditi in cerca di soccorso e consigli. Ha uno stuolo di aiutanti: Ruga, la tartaruga che pattuglia mari e spiagge, Luntra la lontra guardiana dei corsi fluviali, Martin, il Martin Pescatore che dall’alto vigila sul regno, e Re Ulivo, il saggio albero che dispensa consigli. Il Regno, è sempre sotto l’assalto di minacce provenienti dalle cattive abitudini umane (inquinamento di mari e fiumi, rifiuti tossici, e tanto altro).  Grazie alla sua corte Primula risponderà agli attacchi educando gli amici umani al rispetto della natura, e di tutte le meraviglie che abbiamo avuto in dono.

Il Regno in cui Primula si muove è incantato ma non immaginario visto che parliamo di una delle zone di interesse naturalistico (e non solo) più importanti del nostro continente. Il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, secondo parco in Italia per dimensioni, si estende dalla costa tirrenica fino ai piedi dell’appennino campano-lucano, comprendendo le cime degli Alburni, del Cervati e del Gelbison, nonché i contrafforti costieri del M. Bulgheria e del M. Stella. Alla straordinaria biodiversità, dovuta alla notevole eterogeneità del territorio (è stato il primo parco Italiano a essere classificato Geoparco per l’Unesco), si affiancano il carattere mitico e misterioso di una terra ricca di storia e cultura: il richiamo della ninfa Leucosia, alle spiaggie dove Palinuro lasciò Enea, dai resti delle colonie greche di Elea e Paestum, alla splendida Certosa di Padula. E accanto agli eroi del mito Classici possiamo annoverare un erede attuale, la piccola Primula, moderna ma non meno agguerrita a difendere il suo Regno.

L’opera distribuita gratuitamente nei plessi scolastici e non solo, fa parte di una campagna di sensibilizzazione volta a tutti i bambini in età scolare dei comuni del parco e limitrofi e ai numerosi turisti che tutto l’anno visitano quelle zone. Per un opera cosi importante, nata da un idea di Equinozio eventi, un associazione che si muove nei luoghi del Regno della Principessa Primula in collaborazione con l’Ente del parco Nazionale del cilento, vi era bisogno di una artista capace di una grande sensibilità , capace di dialogare con i piccoli ma incantando anche i grandi.

Paco Desiato è un Artista Napoletano di fama internazionale grazie ai suoi lavori all’interno della scuderia Disney (Cars, Toy Story, Monsters Inc., Ralph Spaccatutto, alla ricerca di Dory, ecc.), ma già noto in patria da quasi 30 anni per le sue opere nell’ambiente Underground Napoletano e i suoi lavori all’avanguardia di colorazione in Computer Graphics già notevoli quando ancora non se ne intravedevano le potenzialità.
Da qualche anno Paco ha messo al servizio della comunità le sue notevoli doti e il background artistico utilizzando i mezzi della sua professionalità per lavori di impegno sociale e che grazie ai suoi romanzi grafici veicolano denunce o richiedono attenzione su temi caldi della nostra società.

Vince il premio Giancarlo Siani nel 2011 per la storia Il sindaco Pescatore, incentrata sulla figura di Angelo Vassallo, il Sindaco di Pollica assassinato nel 2010 e che in questi giorni vede aprirsi spiragli nelle indagini. Nel 2016 pubblica poi per Round Robin editore la Graphic Novel “Mammacqua, venderesti tua madre?” che guidati da due ragazzi, incarnazione moderna del Dio Sebeto e della Dea Parthenope, tra mito e realtà raccoglie la testimonianza di oltre vent’anni di lotte dei comitati campani che arriva fino alle istituzioni.

L’impegno della Principessa Primula non si esaurirà di sicuro con questo secondo numero e il successo , sia dell’opera che del messaggio, è assicurato.

https://www.facebook.com/principessaprimula/

http://www.pacodesiato.com/

https://www.facebook.com/equinozio.eventi/

http://www.cilentoediano.it/

Vincenzo Graziano

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone




redazionecultura

Farmacista, Biologa Nutrizionista, amante incondizionata del Napoli e di Napoli, divoratrice di vita, arte e cultura





Lascia un commento